NUOVI TROFEI PER BIRRIFICIO DEL DUCATO E DUVEL AI WORLD BEER AWARDS 2022

Birrificio del Ducato, Vedett e Duvel conquistano i podi dei World Beer Awards di Londra, edizione 2022, vincendo nuove medaglie e confermando così che l’alta qualità delle birre è un requisito fondamentale per fare parte della grande famiglia di birrifici Duvel Moortgat.

Birrificio del Ducato, che ha guadagnato 5 nuove medaglie, dimostra ancora una volta di essere il birrificio italiano più premiato al mondo. Il medagliere del birrificio conta infatti più di 110 premi ottenuti in competizioni di stampo nazionale e internazionale in soli 15 anni di attività.

A trionfare su tutte sono la birra La Prima Luna del birrificio emiliano e la Extra White di Vedett. Ognuna di queste due birre si è aggiudicata ben 2 medaglie d’Oro, una come Country Winner, quindi come miglior birra assoluta del proprio Paese di appartenenza, l’altra come miglior birra nelle rispettive categorie di stile birrario: miglior Barley Wine d’Italia per La Prima Luna miglior Witbier in stile belga per la Vedett White.

La Prima Luna, che ha vinto il premio Country Winner, dunque miglior birra d’Italia in assoluto, fa parte della linea di birre denominata Il Tempo, che include le fermentazioni spontanee e gli invecchiamenti in botte. Un Barley Wine del calibro de La Prima Luna ha bisogno di molto tempo in bottiglia per armonizzarsi: le prime bottiglie sono state distribuite non prima di 10 mesi di affinamento. La Prima Luna attuale ha subito ben 5 anni di affinamento in bottiglia.

Vedett Extra White, anch’essa vincitrice di un premio Country Winne, dunque miglior birra del Belgio in assoluto, distribuita in Italia da quest’anno proprio da Birrificio del Ducato, è una tradizionale birra di frumento belga, speziata con coriandolo e scorze di arancia, molto rinfrescante e beverina.

Un altro Oro che si è aggiudicato il Gruppo Duvel Moortgat è quello della Duvel 666 nella categoria Belgian Golden Ale. Anche la classica Duvel è entrata nel podio delle migliori Belgian Style Strong Ale vincendo una medaglia di Bronzo.

 

Per rimanere sullo stile belga ma stavolta sul podio delle migliori birre d’Italia, anche la Belgian Tripel di Birrificio del Ducato, Paradox, premiata con una medaglia d’Argento. Nell’aggiudicarsi questo importante traguardo, Paradox porta così avanti la lunga tradizione di premi vinti dalla birra da cui ha tratto ispirazione e di cui è figlia, la storica Winterlude.

Riscuote poi il Bronzo nella categoria delle Hoppy Pilsener una delle birre di punta del Ducato, Viaemilia, già da tempo la Pilsner italiana più premiata al mondo. Non da ultimo, la stagionale estiva White Riot vince il suo primo premio in assoluto, conquistando una medaglia di Bronzo nella categoria delle Witbier in stile belga.

“Siamo onorati di questi risultati, che legittimano nuovamente il Birrificio del Ducato come vera e propria eccellenza nell’arte di fare birra in Italia. La conquista di titoli così importanti e autorevoli, soprattutto all’estero, è chiaro indice dell’altissima qualità delle nostre birre e dell’impegno costante che da anni contraddistingue il nostro lavoro.” Eline Warrinnier, General Manager di Birrificio del Ducato.

Provenienti da 50 Paesi diversi, sono più di 3.200 le birre che hanno partecipato all’edizione 2022 dei World Beer Awards, giudicate da una giuria internazionale e molto rispettata di esperti del settore.